martedì 2 giugno 2009

Repubblica=Compagnie Financière Edmond de Rothschild + Times=Murdoch voglio abbattere il Caimano?

Leggendo in giro  nella rete articoli e partecipando a forum  si finisce per ascoltare sempre le opinioni più disparate. A volte si trovano brillanti personaggi sconosciuti col dono del pensiero e della penna altrevolte dei personaggi al limite dell'assurdo se non della pazzia, per questo motivo bisogna tenere un certo distacco da ciò che si legge e cercare sempre di scoprire quali sono le notizie o le opinioni che potrebbero avere qualche fondamento. La cosa paradossale e che non sempre sono le menti brillanti quelle che portano tra noi la luce, a volte persone un pò paranoiche e al limite della decenza possono in piccola parte portare dei punti di vista in grado di creare degli squarci interessanti sulla realtà. Ciò che conta è cercare di approfondire ciò che a volte sembra una provocazione e collegarla con le vicende reali, riporto per questo il commento di un forum e poi cercherò di discuterlo se possibile:



De Benedetti, compiuti i 75 anni lascia le presidenze operative di Cofide, Cir, M&C e del gruppo l’Espresso, di cui però manterrà la presidenza onoraria e il potere di nominare i direttori delle testate... manterrà inoltre la presidenza dell’omonima fondazione e resterà nel consiglio di sorveglianza della banca d’affari Compagnie Financière Edmond de Rothschild Banque. 


Ma essendo di madre non ebrea teoricamente non è considerato ebreo... teoricamente... 

Secondo me vogliono far fuori quel fante-lesto di Silvio per far posto a Frattini. Silvio è il più grande ostacolo alla giudeificazione dell'economia italiota (non dimentichiamo che la fiat è ormai in mano Elkan...)"

aggiungo ora che gli Agnelli si sono estinti..mi viene da dubitare su come si siano estinti..

Ecco una notizia, proprio presa da Repubblica:

Bank of China entra in Rothschild De Benedetti nel cda della merchant
Repubblica — 20 settembre 2008 pagina 27 sezione: ECONOMIA

MILANO - Bank of China entra nel capitale della Compagnie Financière Edmond de Rothschild, con una partecipazione del 20%. L' operazione, che ha richiesto al gruppo cinese un investimento pari a 2,2 miliardi di yuan, circa 236 milioni di euro, è accompagnata da un partenariato che prevede la creazione da parte della storica banca d' affari francese di prodotti per il colosso asiatico, da distribuire sul mercato cinese. In tal modo la maison parigina avrà accesso ai 130 milioni di clienti dei cinesi. Bank of China, tra le prime quattro banche nel suo paese, diventerà un socio di rilievo a Parigi, ma la Compagnie Financière Saint-Honorè - capogruppo della Compagnie Financière - rimarrà con la maggioranza del capitale. L' internazionalizzazione dello storico marchio francese avrà anche un altro testimone, italiano.Nella riunione del consiglio di sorveglianza di Rothschild da martedì entrerà Carlo De Benedetti, presidente del gruppo Cir che da anni ha rapporti stretti con la famiglia di banchieri. L' imprenditore italiano conosce bene anche Michel Cicurel, che negli anni Novanta fu amministratore delegato di Cerus, holding parigina dove risiedevano le attività francesi della Cir e che venne assorbita da Cir nel 2000 con un' offerta pubblica 


Un altro dubbio mi è venuto, nella cordata che doveva subentrare dopo Air France per Alitalia c'era anche Rothschild, poi scavalcata dal CAI voluto dal Berlusca.
Possibile motivo di astio?

Non credo naturalmente al complotto giudaico per impossessarsi dell'economia italiana, purtroppo questa è un paranoia difficile da debellare, vero è, invece, che i gruppi di potere per lo più si accordano e a volte si scontrano. Un possibile scontro potrebbe essere in atto tra Berlusconi e Murdoch, i motivi data la rivalità nello stesso mercato(v.Tv e stampa) ci sono tutti. Mentre la Repubblica se realmente controllata da Rothschild, oltre ad una linea editoriale da sempre orientata a sinistra, potrebbe sfruttare le debolezze(v.minorenni) ed i processi(v.Mills) del Premier per fargli pagare le sue pesanti intromissioni negli affari della banca d'affari(v.Alitalia). Infine è di questi giorni il mancato accordo tra Fiat ed Opel, una vicenda in cui è spiccato il pesante intervento dei Governi dei Paesi coinvolti ad esclusione di quello italiano, che Berlusconi sia ai ferri corti con gli Elkan?
di Onoff - Nuovediscussioni

Nessun commento:

Posta un commento

Cerca nel Blog

CERCA PER PAROLE CHIAVE - TAG

'Ndrangheta Affondamenti Afghanistan Africa Ambiente Arabia Saudita Argentina Articoli in lingua inglese Asia Australia Austria Azerbaigian Azerbaijan Bahrein Balcani Barack Obama Berlusconi Bielorussia Bilderberg Biomasse Birmania Bolivia Brasile Bulgaria Cambogia Canada Carfagna Caucaso Chavez Cina Colombia Congo Corea del Nord Corea del Sud Costa d'Avorio Croazia Cuba D'Alema Danimarca Default Disoccupazione Don Gelmini Drone Economia e finanza Ecuador Egitto Emirati Arabi Energie alternative Escort Europa Fidel Castro Filippine Finmeccanica Francia Gas Gasparri Gelmini Geopolitica - Politologia - Storia - Cultura Germania Ghana Gheddafi Giamaica Giappone Gramsci Grecia Guatemala Guerra Guinea Bissau H1N1 Haiti Hamas Honduras India Indonesia Inghilterra Inguscezia Iran Iraq Irlanda Irlanda del nord Islanda Israele Italia Karadzic Kazakistan Kenya Kim Il sung Kirghizistan Kosovo Kyoto Lavoro Lega Nord Lettonia Libano Libia Madagascar Mafia Mediaset Medioriente Medveded Messico Moldova Mossad Musica Narcotraffico Nepal Nicaragua Niger Nigeria Nord America Nucleare Nuova Zelanda Odifreddi Olanda Ossezia del sud Paesi Baltici Pakistan Palestina Panama Paramilitari PdL Perù Petrolio Politica Polonia Portogallo Puglia Putin Razzismo Redazionale Regno Unito Rep.Ceca Romania Russia Sacra Corona Unita Salute San Marino Scienze e tecnologie Scuola e Università Senegal Serbia Sicilia Siria Slovenia Soda caustica Somalia Spagna Spionaggio Sri Lanka Stati Uniti Strategie Sud Africa Sud America Sud-est Asia Sudan Svezia Svizzera Taiwan Thailandia Transnistria Tremonti Tunisia Turchia Ucraina UE Uganda Ungheria Uruguay Vaticano Venezuela Video Vietnam Wall Street Yemen Zapatero Zimbabwe

FeedBurner FeedCount

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per il contenuto dei siti "linkati” né dei commenti relativi ai post e si assume il diritto di eliminare o censurare quelli non rispondenti ai canoni del dialogo aperto e civile. Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web. Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d'autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

Gli autori